01/06/2020
L’art.148 del Decreto Rilancio "Modifiche alla disciplina ISA" al fine di tenere conto degli effetti di natura straordinaria della crisi economica e dei mercati conseguente all'emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19, non interviene sul prossimo ad ...
01/06/2020
L’art 142 del Decreto Rilancio rinvia alle operazioni effettuate dal 1° gennaio 2021, rispetto all’originario termine di partenza delle operazioni dal 1° luglio 2020, l’avvio della predisposizione da parte dell’Agenzia delle entrate delle bozze: ...
01/06/2020
Secondo quanto disposto dall'art. 24 del DL Rilancio n. 34/2020 in tema di IRAP, in sede di dichiarazione dei redditi 2020, è previsto che: il saldo relativo al periodo d’imposta 2019 non è dovuto. È invece dovuto il relativo acconto, suddiviso ne ...
01/06/2020
Le “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive” predisposte dalla Conferenza delle Regioni per la riapertura delle attività produttive sanciscono specifiche istruzioni distinte per tutte le attività nelle quali sarà ...
01/06/2020
Il recente decreto Rilancio ha istituito   la possibilità di dichiarare i rapporti di lavoro irregolari da parte dei datori di lavoro e   di  permessi di soggiorno temporanei per lavoratori extracomunitari con permesso scaduto dopo il 31 ottobre 2019&nbs ...

ON LINE!

Il sito dello Studio è on line.

 

 

Su Facebook

La pagina facebook dello Studio è raggiungibile cliccando su

01/06/2020
Aiuti a fondo perduto fino all'80% dei costi d'investimento, aiuti per la ricerca e lo sviluppo in materia di Covid-19, aiuti per gli investimenti per le infrastrutture di prova e upscaling (ampliamento in scala) fino al 75%, questo possono ottenere le imprese dalle regioni. La possibilità & ...
25/05/2020
Imprese e lavoratori autonomi a caccia di crediti d'imposta. Canoni di locazione, spese per sanificazione e acquisto Dpi (dispositivi di protezione individuale) e spese per l'adeguamento di ambienti di lavoro daranno diritto a crediti spendibili, non solo in compensazione ma anche cedibili a terzi, ...
25/05/2020
Contributi sotto forma di credito di imposta ai soggetti che aumentano il capitale delle imprese: questo intervento virtuoso ne innesta un altro che dà alle imprese la possibilità di finanziarsi ulteriormente grazie all'emissione di obbligazioni o altri titoli con sottoscrizione degli ...
25/05/2020
Domanda. L'art. 13, comma 1, lett. m), del decreto Liquidità, espressamente prevede l'erogazione di «un importo non superiore al 25% dell'ammontare dei ricavi del soggetto beneficiario, come risultante dall'ultimo bilancio depositato o dall'ultima dichiarazione fiscale presentata alla ...
25/05/2020
Posto che gli enti non commerciali in regime d'impresa, come si è già detto, devono assolvere gli adempimenti previsti per la generalità dei soggetti passivi, vediamo ora gli adempimenti che devono essere osservati dagli enti non soggetti passivi in relazione alle prestazioni d ...
Powered by Passepartout